Pagina News

24 Set

GDPR - Emanato il D.lgs 101/2018

In rilievo
image

Dal 19/09/2018 è in vigore il nuovo D.Lgs 101/2018.

Leggi il decreto

 

I punti cardine del nuovo D.Lgs 101/2018 – GDPR 679/16 saranno:

 

1. INFRASTRUTTURA

Analisi dei rischi di un’infrastruttura datata: dalla posta elettronica alla collocazione dei server, dai servizi di backup e recovery alla business continuity.

 

2. FRUIBILITÀ DEI DATI

Il GDPR stabilisce regole per garantire la circolazione delle informazioni nel rispetto della privacy dei cittadini. I dati devono essere ben protetti ma non per questo meno fruibili, anche a fronte di eventi come furto, manomissione, errore tecnico e cancellazione. Andrà prodotta e consolidata una pratica aziendale di protezione costante dei dati (file, email e attach) in transito e a riposo.

 

3. ADEGUAMENTO IT

Per ottenere una buona compliance al GDPR è indispensabile studiare un corretto bilanciamento fra rispetto della norma ed adeguamento tecnologico al fine di valutare correttamente quali siano i reali rischi informatici che si corrono.

 

4. DATI SOTTO CONTROLLO

I dati dovrebbero infine essere sempre sotto controllo, considerando la velocità con cui proliferano e si moltiplicano.

 

Compila il modulo per richiedere informazioni